Nika, cieca in un box. Adozione del cuore

  • NIKa
  • nika3412

Rispondi all'inserzionista Aggiungi Preferiti Stampa Segnala

Ci provo, devo…altrimenti non avrebbe più alcun senso.
Non avrebbe alcun senso prendere animali dalla strada e poi rinchiuderli in delle gabbie. Non avrebbe alcun senso spendere tantissimi soldi per viaggi, operazioni se poi il fine è quello di rimanere chiusa in 4 mura.
Sto parlando della maggior parte dei nostri pelosi, salvati dalla strada e poi abbandonati a loro stessi in delle pensioni.

Vi presento Nika, anche se molti di voi già la conosceranno.
Era stata adottata da una mamma fantastica di nome Giorgia, è partità ed ha passato un felice mese nel quale ha ricevuto tutto l’amore che fino ad allora le mancava. Ma la convivenza non era delle migliori mi diceva al telefono la sua mamma adottiva. Nika non era molto propensa a dover dividere la sua casa con i mici ed aveva una grossa antipatia per i suoi fratelli pelosi. antipatia che non è passata nonostante l’ausilio di un educatore. A malincuore e di comune accordo decidiamo di trasferire la nostra cagnolona in una pensione per cani a Bologna, dove attualmente alloggia. Nika è una cagnolona molto particolare perchè molto probabilmente per cause ignote (incidente, malformazione, bastonate) ha un grosso ammaccone in testa che le ha causato la cecità nell’occhietto sinistro. Purtroppo, settimane fa, dopo l’attenta visita oculistica alla quale è stata sottoposta, la tragica scoperta. Nika è cieca da entrambi gli occhietti. Il che spiega tutto, o in parte, la sua posizione difensiva con altri fratelli pelosi, siano essi gatti o cani. Purtroppo è un qualcosa di definitivo, riferiscono i vet. Cieca a vita, in una pensione. Non è giusto, non possiamo permetterlo. E non possiamo lo dico perchè non mi riferisco solo a me stesso od agli amici volontari, bensì a tutti voi che state leggendo, proprio ora, proprio adesso. Siamo sicuri che qualcuno di voi ha ciò che le serve. Una casa, un giardino e tanto amore. Siamo sicuri, perchè la nostra speranza è l’unico fattore che fa andare avanti la piccola Nika e le volontarie che se ne stanno occupando a Bologna, lontano dalla nostra Sicilia.

Se tu che stai leggendo hai questi requisiti, ti invito a chiamarci. Potresti salvare la sua vita ed arricchire d’amore la tua.

Ah già dimenticavo.
Ovviamente come tutti i nostri pelosi in pensione, anche il soggiorno di Nika ha un costo mensile. Mensilmente mamma Giorgia, Valentina e noi tutti, raccogliamo circa 90 euro da versare alla signora che, quotidianamente, la tratta come una figlia. Oltre a condividere e taggare amici, vi invito a diffondere il suo appello, chissà…magari qualcuno si potrebbe unire a noi e dare una mano con le spese.

Per chi volesse aiutarci ecco i dati utili:

IBAN
IT 84 F 02008 32974 001276759103 intestato a SPARACIO CELESTE. Specificando nella causale “PER NIKA”. Il codice bic/swift per bonifici dall’estero è UNCR IT MM.

PAYPAL celeste_sparacio@libero.it causale “PER NIKA”
(se donate con paypal per favore nella sezione invia denaro non cliccate su acquisti ma su familiari/amici e poi su regalo altrimenti paypal mi richiede il rimborso)

POSTEPAY in privato

Per info:
Paride Martorana 3429282854
Celeste Sparacio 3201587776
Valentina Fichera 3392244974


Tipologia Regalo
Prezzo €0
Regione Emilia-Romagna
Provincia Bologna
Comune Bologna
Categoria ,
Parole Chiave                

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1 + 2 =